Il nostro Team

Una particolare combinazione di specialisti esperti appassionati e colleghi più giovani qualificati ed entusiasti.
Ci impegniamo ad agire in modo coerente con il nostro desiderio di aiutare i pazienti e i medici ad affrontare le malattie ossee. Vogliamo offrire ai pazienti l'opportunità di tornare alla loro vita normale, mantenere la loro indipendenza e un’alta qualità della vita.
 

Gellini

Saverio Gellini PRESIDENTE


Significativo background di ruoli executive come Change Agent, Product Champion, Process Advocate e Company Start Up, con esperienza in tutti gli aspetti delle operazioni aziendali, delle iniziative di vendita, delle questioni finanziarie, dei processi di produzione, dell'introduzione di nuovi prodotti in termini di scadenza, segmenti di mercato incentrati sull'ambiente. Estesa esperienza di pratiche interculturali e protocolli commerciali internazionali, in particolare in Europa, Nord America e Asia Pacifico, attraverso viaggi frequenti e residenza a lungo termine. MANDELLI Sistemi SPA (Machine Tool-Mechanical Engineering), Italia.

Lorenzo Pradella

Lorenzo Pradella Amministratore delegato


Lorenzo ha un Master in Scienze Biologiche ottenuto presso l'Università di Studi di Milano con una qualifica post-laurea in Farmacologia (equivalente di Ph.D.). Più di 25 anni di esperienza in R&D; Business Development e Venture Capital. Ha ricoperto diverse posizioni senior in società multinazionali come Gruppo Zambon SpA e Catalent Inc (ex parte di Cardinal Health Inc.). Lorenzo ha avviato operazioni di licensing e acquisizione con aziende farmaceutiche, biotecnologiche e medtech. Direttore Generale di Zcube Srl (Research Venture del gruppo Zambon) dal 2008 Lorenzo ha sviluppato collaborazioni e investimenti con i principali centri universitari in Europa, Stati Uniti e Israele, così come con Mission Bay Capital e il California Institute for Quantitative Biosciences (QB3), con sede nel campus UCSF Mission Bay. Membro del consiglio di amministrazione di società biotecnologiche tra cui SuppreMol GmbH acquisita da Baxter International Inc. Presidente di Italy HealthCare Licensing Group (IHLG) 2010-2014 e Presidente onorario della Business Development Academy dal 2014.

Tampieri

Anna Tampieri CHIEF SCIENTIST


Research Manager presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche d'Italia. Coordinatore del gruppo di ricerca di bioceramica e compositi bio-ibridi dal 1996. Autrice di circa 200 articoli scientifici e inventore di 16 brevetti, di cui 10 internazionali. Coordinatrice dei progetti nazionali ed europei. Fondatrice della società spin-off Finceramica Biomedical Solution SpA nel 1995, poi CEO e attualmente a capo del comitato consultivo scientifico. Premiata con il premio "Marisa Bellisario" da Confindustria Italia per aver condotto progressi significativi nella scienza dei materiali in campo campo biomedico. Insegnante in diverse università e Tutor di diversi studenti Ms.C e Ph.D. Organizzatrice di Simposi internazionali sui biomateriali e presidente della Conferenza internazionale sui biomateriali, "MiMe", 2011, Italia. Dal 2011 Senior Member del Research Institute of the Methodist Hospital, Houston, Texas, USA, come consulente per Materials Science applicati alla medicina rigenerativa. Vincitrice del "Premio speciale per l'innovazione", conferito dall'Ambasciata di Svizzera nell'ambito del “Working Capital – National Prize for Innovation”, 2011. Redatrice di un libro sui recenti progressi nella scienza dei materiali per nuovi materiali biomimetici.

Venturelli

Elena Venturelli HEAD OF REGULATORY & QUALITY


Esperienza dirigenziale di alto livello che comprende una serie di aree, tra cui la gestione delle risorse umane, le relazioni industriali, la pianificazione strategica e la gestione della qualità. Particolare esperienza nella progettazione, nello sviluppo e nell'implementazione di sistemi e processi a livello organizzativo per raggiungere gli obiettivi aziendali, la conformità normativa e per facilitare il miglioramento della qualità. Forti competenze nello sviluppo, nell'implementazione e nel monitoraggio delle strategie; metodologia di pianificazione degli scenari; processi di audit e revisione; sviluppo delle politiche, gestione dei progetti; reingegnerizzazione dei processi; cambiamento organizzativo. Gestione dei progetti nelle sperimentazioni cliniche per dispositivi medici (strategia clinica per studi FIM, conformità alle normative, approvazioni di studio, contratti, ecc.). Attività di due diligence su progetti, prodotti o aziende nell'area dei dispositivi medici. Strategia di rimborso per nuovi prodotti e preparazione dei fascicoli. Relatore in seminari nel settore dei dispositivi medici nelle aree Clinical, Regulatory e Quality Assurance.

Ruffini

Andrea Ruffini DEVELOPMENT & PRODUCTION


Andrea è un ricercatore di CNR-ISTEC Faenza (RA) – Institute of science and Technology for Ceramics, Bioceramic and Bio-Hybrid Composite Group. Andrea si è laureato in Chimica (Bologna University, 1999), Ph.D. in Scienze di Chimica (Bologna University, 2004) e ha conseguito la qualificazione chimica nel 2000. Andrea ha 18 anni di esperienza nella scienza dei materiali ceramici e le sue principali competenze sono la ricerca e lo sviluppo di biomateriali per la medicina rigenerativa, focalizzati sulla sintesi chimica, le trasformazioni biomorfiche e la caratterizzazione dei materiali. Ha collaborato a diversi progetti di ricerca e contratti nella scienza dei biomateriali: 2013-2016, EP SMILEY "Smart nano-structured devices hierarchically assemblati da processi di biomineralizzazione"; 2010-2014, EP OPHIS "Trigger fenotipici compositi per la riparazione ossea e cartilaginea"; 2007-2012, NP FIRB "Materiali innovativi per lo sviluppo di bioprotesi articolari"; 2006-2010, EP TEM-PLANT "Nuovi processi di bio-ceramizzazione applicati alle strutture gerarchiche vegetali"; 2011-up oggi, Coordinatore Scientifico per i servizi di caratterizzazione chimica e fisica di Finceramica Faenza SpA. Ha prodotto oltre 50 articoli pubblicati su riviste internazionali e capitoli di libri, 3 brevetti internazionali e oltre 50 rapporti tecnici e scientifici e ha comunicato a oltre 30 incontri sulla scienza dei biomateriali. Andrea è stato Responsabile Scientifico del Laboratorio di Chimica del CNR-ISTEC Faenza dal 2008 al 2014. Ha vinto il premio "Start Cup 2011 – Il Sole 24 ORE – Area Nord" e il "Premio speciale per l'innovazione della Svizzera – Working Capital 2011" con il progetto imprenditoriale BONE-AID.

Sprio

Simone Sprio DEVELOPMENT & PRODUCTION


Simone Sprio è Senior Investigator presso l'Institute of Science and Technology for Ceramics, Consiglio Nazionale delle Ricerche d'Italia. Master in Fisica e Ph.D. in Chimica, Simone è Project Leader nel Gruppo di Ricerca di Bioceramica e Compositi Bio-ibridi e ha quasi 20 anni di esperienza in Scienze dei Materiali rivolta allo sviluppo di ceramiche avanzate, con particolare attenzione ai biomateriali per la rigenerazione ossea. In particolare, Simone ha un'esperienza ampia e duratura nei metodi avanzati di sintesi/consolidamento per lo sviluppo di bioceramiche avanzate e nello studio dei fenomeni chimico-fisici e microstrutturali che si verificano durante la fase ceramica trasformazione in vari ambienti. Autore di circa 80 articoli scientifici e 5 brevetti internazionali, ed editore di un libro sui recenti progressi nello sviluppo di dispositivi bio-ispirati per la medicina rigenerativa, Simone conduce progetti di ricerca dedicati allo sviluppo di ceramiche bioattive porose per la rigenerazione ossea in ortopedia, spinale, maxillo-faciale e chirurgia cranica.

Ballardini

Alberto Ballardini DEVELOPMENT & PRODUCTION


Alberto si è laureato in Chimica Organica ottenuta presso l'Università degli Studi di Bologna con una tesi sullo sviluppo di una nuova metodologia verde di ossidazione utilizzando l'ossigeno come ossidante ed enzimi come catalizzatore. Attualmente frequenta il secondo anno di dottorato di ricerca in Chimica presso l'Università della Studi di Bologna con il prof. Dal 2014 lavora all'Istituto di Scienza e Della Materiali dei Materiali Ceramici (ISTEC-CNR) a Faenza nel gruppo dei biomateriali guidato da Anna Tampieri. Alberto lavora nel progetto di ricerca per lo sviluppo di biomateriali innovativi per l'applicazione in medicina rigenerativa Esperto di tecniche per la sintesi, la lavorazione e il consolidamento termico dei materiali ceramici. Esperto nelle più importanti tecniche di analisi chimico-fisica sui materiali ceramici (diffrazione a raggi X, microscopia elettronica, analisi termo-gravimetrica, fourier trasformato spettroscopia infra-rossa (FTIR), plasma accoppiato induttivo (ICP) spettroscopia) Alberto ha partecipato e ha presentato la sua ricerca in varie conferenze internazionali e scuole focalizzate sui biomateriali.

Fortunato

Stefania Fortunato REGULATORY


Stefania ha conseguito una laurea in Biotecnologia ottenuta presso l'Università della Studi di Milano-Bicocca con un master in amministrazione del sistema informatico nelle immagini diagnostiche. Ha lavorato in Siemens Healthcare per due anni. con particolare attenzione ai requisiti normativi dei dispositivi medici (classe II e III) e dei prodotti diagnostici in vitro. Stefania ha collaborato la Product Specialist nella preparazione dei documenti necessari a una gara d'appalto, ha contattato Ministero della Salute per il registro DM e IVD sulla banca dati e la gestione della Field Safety Corrective Action (FSCA) sui prodotti. Conoscenza di lavoro della regolazione del sistema di qualità, ISO 13485 e 93/42/EC Medical Device Directive (MDD). Esperienza in qualità, produzione e sviluppo del prodotto. Supporta la documentazione e gli sforzi di formazione, i miglioramenti dei processi e dei sistemi di identificazione e proposta in base agli standard di sicurezza e qualità. Creazione e implementazione di istruzioni di lavoro, specifiche e altra documentazione e manutenzione della documentazione in relazione alla conformità con gli standard interni ed esterni di sicurezza, qualità e regolamentazione. È qualificata per lavorare in camera.

Patuelli

Michele Patuelli PRODUCTION


Michele ha un diploma di scuola secondaria in chimica. Ha lavorato per 18 anni presso COEM SpA (precedentemente chiamato EVC SpA, il più grande produttore italiano di polimeri) come senior Chemical Laboratory esperto nella produzione di PVC. Michele ha una notevole esperienza in tecniche analitiche tecniche industriali come HPLC con diversi sistemi di rilevamento. Inoltre, ha sviluppato competenze uniche nella robotica di produzione per eseguire il controllo di qualità sul prodotto finale online con la linea di produzione. Michele è stato anche il supervisore degli operatori manifatturieri per controllare la sicurezza durante la produzione di materiale ad alto potente. Era abituato a lavorare in ambienti altamente regolamentati applicando procedure di sistema di qualità.

Di Sisto

Antonella Di Sisto ADMINISTRATION


Antonella ha conseguito un diploma di scuola secondaria in Business Administration con una specializzazione in Marketing Psycology. Ha lavorato per diversi anni come rappresentante commerciale e amministratore per l'Italia e per i mercati esteri per diversi settori di mercato, tra cui medtech. Antonella ha sviluppato una notevole esperienza nella gestione delle fatture e dei pagamenti, nella gestione di fornitori e clienti, nel budget e nel controllo dei costi.


Gellini

Saverio Gellini


Significativo background di ruoli executive come Change Agent, Product Champion, Process Advocate e Company Start Up in tutti gli aspetti delle operazioni aziendali, delle iniziative di vendita, delle questioni finanziarie, dei processi di produzione, dell'introduzione di nuovi prodotti in termini di scadenza, segmenti di mercato incentrati sull'ambiente. Ampia esposizione a pratiche interculturali e protocolli commerciali internazionali, in particolare in Europa, Nord America e Asia Pacifico, attraverso viaggi frequenti e residenza a lungo termine. MANDELLI Sistemi SPA (Machine Tool-Mechanical Engineering), Italia.


Lorenzo Pradella

Lorenzo Pradella


Lorenzo ha un Master in Scienze Biologiche ottenuto presso l'Università di Studi di Milano con una qualifica post-laurea in Farmacologia (equivalente di Ph.D.). Più di 25 anni di esperienza in R&D; Business Development e Venture Capital. Ha ricoperto diverse posizioni senior in società multinazionali come Gruppo Zambon SpA e Catalent Inc (ex parte di Cardinal Health Inc.). Lorenzo ha avviato operazioni di licensing e acquisizione con aziende farmaceutiche, biotecnologiche e medtech. Direttore Generale di Zcube Srl (Research Venture del gruppo Zambon ) dal 2008 Lorenzo ha sviluppato collaborazioni e investimenti con i principali centri universitari in Europa, Stati Uniti e Israele, così come con Mission Bay Capital e il California Institute for Quantitative Biosciences (QB3), con sede nel campus UCSF Mission Bay. Membro del consiglio di amministrazione di società biotecnologiche tra cui SuppreMol GmbH acquisita da Baxter International Inc. Presidente di Italy HealthCare Licensing Group (IHLG) 2010-2014 e Presidente onorario della Business Development Academy dal 2014.


Braglia

Riccardo Braglia


Riccardo Braglia, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Helsinn Group, Amministratore Delegato e Membro del Consiglio di Amministrazione di Helsinn Holding, Svizzera e Comitato Esecutivo per la gestione strategica del Gruppo Helsinn, vanta oltre 30 anni di esperienza nel settore farmaceutico. Braglia è a capo dell'azienda farmaceutica a conduzione familiare, privata, il Gruppo Helsinn, fondato nel 1976, con una presenza e un focus in tutto il mondo sulle terapie oncologiche e sulle cure di supporto, fortemente impegnate a migliorare la vita quotidiana delle persone con il cancro. Riccardo Braglia è membro del consiglio di amministrazione di Helsinn Healthcare, Svizzera, Helsinn Advanced Synthesis, Svizzera, Helsinn Birex Pharmaceuticals, Irlanda e Presidente di Helsinn Therapeutics, USA. È anche Président Directeur Général – Gérant Associé di Helsinn International Services, Monaco, Principato di Monaco e Presidente di Helsinn Investment Fondo, Lussemburgo. È anche co-fondatore e membro del consiglio di amministrazione di Lyfebulb, U.S.A., membro del consiglio di amministrazione di Thorne Research, Greenwich CT/U.S.A., Wellness-Fx e Health Elements.com. Braglia è anche attiva nella comunità degli investimenti come consulente della società di venture capital Windham Ventures, con sede a New York. Riccardo Braglia ha conseguito una laurea in Economia aziendale con specializzazione in Business Industrial Management presso l'Università Luigi Bocconi di Milano.


Marzola

Michele Marzola


10 anni di esperienza come investitore privato, valutato e valutato almeno 300 opportunità di business. Fondata e/o investita in 29 aziende/progetti, principalmente in Scienze della Vita, tra cui Immunoterapia, Oncologia, Robotica Chirurgica, Angiografie Periferiche, Ortopedia, Diagnostica sia in vivo che in vitro. Precedentemente General Manager presso IBM in Europe e Principal presso Booz, Allen & Hamilton a Londra e a Milano.

Bastia

Filippo Bastia




Casadio

Carlo Casadio


Laureato all'Università di Bologna nel 1999 ed è stato ammesso all'Ordine degli Avvocati Italiani nel 2003. Si dedica principalmente al diritto commerciale, societario e fallimentare, con particolare attenzione alla consulenza aziendale e alle operazioni di M&A e alla ristrutturazione del debito. Ha un approccio orientato al business e orientato al cliente. Si occupa di diritto societario generale e corporate governance, consulenza per azionisti, amministratori e revisori dei conti nella gestione della corporate governance. La sua pratica si estende ai contratti commerciali internazionali. Gestisce piani di recupero secondo le alternative fornite dalla Legge Fallimentare Italiana. Ha anche esperienza in contenzioso (in particolare in diritto societario e commerciale, insolvenza e diritto della PI). Inoltre, fornisce regolarmente consulenza ai clienti su un'ampia gamma di questioni finanziarie, tra cui il finanziamento del debito e dell'azionario, ed è esperto nella consulenza in materia di regolamentazione bancaria. Completa i suoi servizi di consulenza ricoprendo ricarichi di revisore legale, come membro del consiglio di amministrazione e membro del comitato consultivo per le società operanti nel settore manifatturiero, nel settore dei servizi e delle tecnologie biomediche.


Giuliano

Claudio Giuliano


Claudio Giuliano è un player nel settore del venture capital dal 2000. Claudio è co-fondatore nel 2007 Innogest Capital, una società di Venture Capital con circa 200 Mln di gestione, e un partner nella pratica sanitaria ed cardiovascolare di Innogest. Claudio è presidente del Comitato VC presso l'Associazione italiana VC e PE (AIFI) e fa parte di diversi enti privati e pubblici coinvolti nello sviluppo di start-up e imprenditorialità. Prima di Innogest, Claudio è stato - Associate Director presso The Carlyle Group (London) - Strategy consultant presso Bain&Co (Italia) - Supply Chain Manager presso Hewlett-Packard (California e Francia). Claudio ha conseguito una Summa cum Laude Master of Science in Electronic Engineering presso Il Politecnico di Torino (Italia), una Summa cum Laude Diple Diplème d'études aprofondies in Microelettronica dall'Istituto Nationale Polytecnique a Grenoble (Francia) e un MBA da INSEAD (Lista dei Decani), a Fontainebleau (Francia).



Giannoudis

Professor Peter Giannoudis



Professore e Presidente all'interno del Dipartimento Accademico di Trauma e Chirurgia Ortopedica/ Ortopedico Onorario e Consulente Trauma Peter Giannoudis detiene la cattedra di Trauma & Ortopedic Surgery presso l'Università di Leeds. Il suo lavoro clinico si concentra sulla gestione di pazienti con lesioni multiple, ricostruzione pelvica e acetabulo, fratture degli arti superiore e inferiore e complicazioni di fissazione post frattura tra gli altri. È autore di 600 pubblicazioni peer review ed editore di dieci libri di testo sull'ortopedia. È attivamente coinvolto nell'istruzione a livello nazionale e internazionale (Chair AO Davos Courses, Polytrauma, Masters, Limb Salvage). Inoltre, ospita annualmente corsi / corsi di perfezionamento a Leeds, concentrandosi sulla fissazione delle fratture, sulle tecniche chirurgiche e sugli approcci chirurgici. Nel corso della sua carriera, Peter ha ricoperto diverse posizioni di responsabilità, tra cui presidente di BTS, presidente della Società europea di Pelvis e Acetabulum (ESPA), Presidente internazionale Orthopaedic Trauma Association (OTA), Presidente Eletto ESTROT ( Società europea Rigenerazione dei tessuti in Ortopedia e Traumatologia), Direttore Clinico dei Servizi Traumatici a Leeds, Membro Esecutivo EFORT Trauma Education Committee e Redattore in Capo della Rivista infortuni. Nel 2015 ha ricevuto il premio NHS Unsung Hero votato dai pazienti di Leeds.



Kon

Elizaveta Kon



Associated Professor Humanitas University, Milano Ortopedica Chirurgo Joint Reconstruction Center, Humanitas Research Hospital, Direttore Milan del Laboratorio Nano- Biotecnologia e membro del personale della I Ortopedic Clinic , Rizzoli Orthopaedic Institute, Bologna 2009-2017 Assistente Professore, Università di Bologna 2013-2017 . Segretario generale di I ntern ational Cartilage Repair Societ y (ICRS). Coordinatore di numerosi progetti di ricerca e sperimentazioni cliniche riguardanti applicazioni biotecnologiche in opaedia ort, nel quadro della ricerca e-esearch italiana ed europea. Autore di oltre 135 articoli scientifici in peer-reviewed e oltre 25 capitoli in libri di testo in chirurgia ortopedica (H-inde x 51). Facoltà di più di 400 incontri della società in tutta Europa, Asia e America. Associated Editor di BMC Musculoskeletal Disorders Journal and Advances in Orthopedic s. Reviewer per più di 20 Orthopaedics Journals Winner di diversi premi: ICRS Travelling Fellowship nel 2004 e la borsa di viaggio ESSKA- AOSSM nel 2009; Scientific Exhibit Award of Excellence all'AAOS Annual Meeting 2011; Migliore presentazione scientifica all'ORTOMED Meeting 2012; Articolo incluso in "dieci articoli più citati pubblicati nell'Arthroscopy Journal 2011-2012 "; Premio Cum Laude all'ICRS Meeting 2013 per il poster elettronico e la Leading Arttology Sports Traumatology Journal di Chirurgia Sportiva nel 2013.Premio Cum Laude al RS Meeting 2015 per la poster elettronico e la presentazione orale.



Candrian

Christian Candrian



Christian è vicecapo del dipartimento di chirurgia e ortopedia, capo dell'Unità Traumatologia e Ortopedia dell'Ospedale Regionale di Lugano e consulente per la chirurgia ortopedica presso l'Ospedale Regionale di Locarno. Christian ha conseguito una laurea in medicina presso l'Università di zurigo e ha conseguito l'FMH per la chirurgia nel 2004 e per l'ortopedia nel 2007. Dal 2015 è professore di traumatologia e ortopedia presso l'Università di Basilea e nel 2018 presso l'Università di Lugano. È anche docente per la Scuola Tecnica Superiore di Cura Professionale di Lugano e presso la Scuola Medico-Tecnica Superiore di Lugano. Christian ha un grande interesse per la ricerca orto-traumatica; ha contribuito alla fondazione del laboratorio di "Ingegneria dei tessuti del sistema locomotore della Svizzera meridionale" e ha fondato il gruppo di ricerca clinica dell'Unità Di Ortopedia e Traumatologia presso l'Ospedale Regionale di Lugano. È membro di molte società di ortopedia come la Società Svizzera di Ortopedia (SGO), la Società Svizzera di Chirurgia e Traumatologia (SGACT), l'Arbeitsgemeinschaft Fàr Arthroskopie (AGA), la Società Internazionale di Riparazione Cartilagine (ICRS) e la Società Ortopedia del Ticino (SOTI). È delegato svizzero del Trauma Educational Committee of EFORT (Federazione europea delle associazioni nazionali di ortopedia e traumatologia). Ha pubblicato su riviste internazionali.



Marcacci

Professor Maurilio Marcacci



Professore Ortopedico Humanitas Università di MIlan, Direttore del Centro di Ricostruzione Congiunta Chirurgo Ortopedico di Milano presso l'Ospedale di Ricerca Humanitas. Ha iniziato ad insegnare all'Università di Bologna nel 1986, è diventato professore associato presso l'Università di Bologna nel 1999, professore ordinario nel 2001. Dal 2012, la prof.ssa Marcacci è coordinatore del corso di laurea in Tecniche Ortopediche, Direttore del Master di primo livello in Malattie biomeccaniche, patologia e trattamenti degli arti superiori; Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia (2013-2016); Direttore Scientifico Temporaneo dell'Istituto Ortopedico Rizzoli (2015-2016). Marcacci detiene 9 brevetti ed è responsabile di progetti di ricerca applicata dedicati alla traumatologia sportiva, alla medicina rigenerativa e alle tecniche innovative per la ricostruzione delle articolazioni, allo studio di una nuova applicazione per le cellule staminali e al plasma gli arti inferiori con particolare attenzione verso nuovi impianti di protesi e la tecnologia radiografica RSA. Autore di oltre 400 articoli pubblicati su riviste internazionali, 48 capitoli di libri, 6 libri. Membro del Comitato Editoriale del Journal of Sports Traumatology, Chirurgia Tecnica del Ginocchio, Sphere Medical Journal, Journal of Sport Traumatology, European Journal of Sports Traumatology.

 

Attenzione

 

Stai entrando in un’area riservata a personale specializzato. Se sei un professionista sanitario, clicca per continuare.

 

 

Continua

Meet US

Vieni a trovarci
alle prossime fiere